Slide-6

lorem

Slide-5

lorem

Slide-4

lorem

Slide-3
Slide-2
Slide-1

Schede Informative

Scheda Cavia Alimentazione
Scheda Coniglio Alimentazione
Scheda Cavia Igiene e Cura
Scheda Coniglio Igiene e Cura
Scheda Coniglio Generale
Scheda Cavia Generale
Scheda Cavia Alimentazione

Scheda Cavia Alimentazione

La cavia è un erbivoro stretto: si nutre esclusivamente di alimenti vegetali. Ha un apparato digerente molto sensibile alle variazioni della dieta, perciò è molto importante evitare cambi bruschi di alimentazione, che causerebbero gravi disturbi intestinali.

Tutti i suoi denti, sia i lunghi incisivi che i denti interni, molari e premolari, continuano sempre a crescere, e se non vengono adeguatamente consumati dalla masticazione del cibo causano disturbi gravissimi, fino a impedire all’animale di mangiare causandone la morte. E’ inoltre un animale molto difficile nelle abitudini alimentari: se viene fornito un tipo di alimento che non ha imparato a conoscere da piccolo, lo può rifiutare. Anche un cambiamento dei contenitori del cibo può causare un rifiuto ad alimentarsi. 

Le cavie, caso unico tra i roditori, necessitano una dose quotidiana di vitamina C; il loro organismo non è in grado di sintetizzarla, e la devono ricevere con l’alimento. In caso di carenza si verifica una grave patologia, lo scorbuto, che causa la morte del roditore. Molto spesso la dieta fornita alle cavie contiene una dose troppo bassa di questa vitamina.

(altro…)

Scheda Coniglio Alimentazione

Scheda Coniglio Alimentazione

Gli errori dietetici sono la prima causa di malattia nel coniglio da compagnia. Una dieta corretta deve comprendere alimenti ricchi di fibra, povera di carboidrati e grassi; in natura il coniglio è un erbivoro stretto con un apparato digerente ed una dentatura altamente specializzati per il consumo e la digestione della fibra alimentare, i conigli selvatici si nutrono di erbe fresche, insalate selvatiche (Tarassacum spp.), fiori di campo, foglie e, se capita, di frutta caduta dagli alberi.

Un alimento fondamentale è il FIENO; è la maggior fonte di fibra lunga che permette un adeguato funzionamento dell’apparato gastroenterico e consente il buono sviluppo e mantenimento della tavola dentaria.

In commercio esistono numerose qualità di fieno; è da preferire un fieno polifita (costituito da erbe diverse) che all’apertura della confezione presenti una buona colorazione verde, non abbia steli grossolani e di eccessiva dimensione ed emani un gradevole profumo.

(altro…)

Scheda Cavia Igiene e Cura

Scheda Cavia Igiene e Cura

L’ALLOGGIO

Le cavie sono poco esigenti riguardo il tipo di gabbia. Il requisito più importante concerne lo spazio, che deve essere più ampio possibile: le dimensioni ideali sono di 60×120 cm per una cavia alloggiata da sola. Più cavie richiedono uno spazio proporzionalmente maggiore. E’ possibile costruire artigianalmente delle gabbie più ampie, o collegare tra loro più gabbie per permettere agli animali di fare più esercizio.

Il fondo deve essere preferibilmente solido, perché le cavie hanno zampe relativamente piccole rispetto al peso che devono sostenere e la griglia può favorire l’insorgenza di lesioni ai piedi; inoltre su una griglia di dimensioni non appropriate le zampe possono incastrarsi e fratturarsi. La parte inferiore della gabbia deve avere le pareti laterali relativamente alte, in modo che il materiale del fondo non cada continuamente al di fuori.

(altro…)

Scheda Coniglio Igiene e Cura

Scheda Coniglio Igiene e Cura

GLI SPAZI

 I nostri coniglietti vivono felici se lasciati liberi per tutta casa, ovviamente ricordiamoci che ci sono elementi della casa che costituiscono un pericolo per i conigli lasciati liberi: fili elettrici, stoffa e fili se ingeriti, piante tossiche, farmaci, e qualunque sostanza pericolosa per le persone. Altri pericoli sono rappresentati dalle cadute dall’alto (terrazze.. ricordiamoci che il coniglio percepisce con difficoltà la profondità avendo gli occhi a lato delle testa!) e dall’aggressione da parte di cani, gatti o furetti.

Se proprio non è possibile lasciarli liberi per tutta casa, sarebbe opportuno dedicargli almeno una stanza dove si è certi che non possa fare danni, sia a se stesso sia agli oggetti.
Vi sono in vendita dei recinti mobili che non hanno picchetti e si chiudono a libro e potrebbero essere quindi una buona soluzione per delimitare una zona di modo che abbia comunque spazio per muoversi e saltare. In vendita si trovano anche i cubes, delle griglie componibili (www.rosicchiando.it/CUBES-Componibili-12-griglie-e-24-connettori-30-30)

(altro…)

Scheda Coniglio Generale

Scheda Coniglio Generale

Il coniglio è il terzo animale da compagnia in Italia e la sua diffusione sembra ancora in crescita. È un animale molto socievole che instaura profondi legami affettivi con il proprietario e si adatta molto bene alla convivenza con le persone.

Classe: Mammiferi
Ordine: Lagomorfi
Famiglia: Leporidi
Genere: Oryctolagus
Specie: Oryctolagus cuniculus

Il coniglio, sebbene da molti ancora confuso nell’Ordine dei Roditori, appartiene, insieme alle lepri (GenereLepus), ai Pika (Famiglia Ochotonidae, Genere Ochotona) ed ai conigli dalla coda bianca (Genere Sylvilagus), all’Ordine dei Lagomorfi in quanto presentano un secondo paio di denti incisivi nella mascella superiore, i cosiddetti “denti a piolo”, “denti da lupo” o dagli anglosassoni “peg teeth”.
(altro…)

Scheda Cavia Generale

Scheda Cavia Generale

La cavia  è un roditore molto simpatico che riesce ad instaurare profondi legami con i proprietari. In casa non è di difficile gestione anche se, come per tutti gli animali, ha delle peculiarità che richiedono la dovuta attenzione ed il dovuto impegno per permettere lo sviluppo ed il corretto mantenimento delle caratteristiche fisiologiche e comportamentali del piccolo animale senza arrecargli danno.

Classe Mammalia (Mammiferi)
OrdineRodentia (Roditori)
SottordineHystricomorpha (Istricomorfi)
FamigliaCaviidae
GenereCavia
Specie: C. aperea porcellus  

In seguito a studi eseguiti sul patrimonio genetico delle cavie questa classificazione tradizionale è stata messa in discussione, ed è possibile che in futuro se ne formuli una diversa che includa la cavia in un ordine a parte.

(altro…)

Eventi

Dic
21
ven
2018
DUE ORECCHIE E UN CODINO @ Locanda Corte Roveri
Dic 21@20:30

Venerdì 21 dicembre alle 20:30 vi aspettiamo numerosi alla cena benefit  “due orecchie e un codino” presso la Locanda Corte Roveri a Bologna. Menù rigorosamente vegetariano e tanta solidarietà!

Vi ricordiamo che è necessario prenotare entro il 18 dicembre! Cosa aspettate?


Costo: € 25,00 a Persona

Presso:
Locanda Corte Roveri
Via delle Biscie, 35,
40138 Bologna (BO)

Calendario